Webzine di Tecnica e Società

Il cocktail? E’ virtuale

Sei stanco dei cocktail tradizionali? Adesso puoi avere anche quelli tecnologicamente modificati. Grazie a Vocktail, il bicchiere interattivo in grado di stimolare artificialmente gusto e odore e cambiare il colore della bevanda servita.

Questo dispositivo, presentato all’Association for Computing Machinery Multimedia Conference, è stato creato da Nimesha Ranasinghe e da altri ricercatori dell’Università di Singapore.



Chi utilizza Vocktail può, via app cellulare, modificare a piacimento il liquido versato nel bicchiere alterando il colore, grazie a luci LED, il sapore, rendendolo più dolce, amaro o salato mediante elettrostimolazione della lingua e l’odore con aromi differenti rilasciati da un tubicino.

Il prossimo mojito, insomma, potrà essere programmato per avere sapori e gusti differenti, magari al cioccolato. Un cocktail aumentato che rientrerebbe anche in un progetto di realtà virtuale in cui le coppie s’incontrano per bere un drink a distanza.

Vocktail è ancora in fase di sviluppo ma presto potrebbe essere lanciato nei bar e nei locali notturni.

Post Tags
Condividi post
Scritto da
Nessun commento

Lascia un commento