Webzine di Tecnica e Società

La mega isola artificiale europea a energia eolica

Un’enorme isola artificiale in grado di fornire energia pulita ai paesi del Nord Europa.

La vogliono creare Olanda, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Norvegia e Belgio. Il progetto, condiviso in un quadro di cooperazione europea regionale a sostegno di un sistema energetico, prodotto da fonti rinnovabili, prevede la costruzione di un’isola grande 6 chilometri quadrati, nell’area conosciuta come Dogger Bank, situata nel Mare del Nord.



L’intento è quello di creare un hub in grado di gestire un parco eolico offshore di 100 GW, con migliaia di nuove turbine eoliche istallate, capace di generare elettricità verde per 80 milioni di persone.

L’iniziativa è portata avanti con la collaborazione di TenneT, il primo gestore della rete di trasmissione transfrontaliero in Europa, Energinet (Danimarca) e Gasunie (Olanda).

Migliorare la capacità di produrre più energia pulita dal vento, anche con nuove soluzioni originali, è necessario per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di anidride carbonica, stabiliti nell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Scritto da
Nessun commento

Lascia un commento