Webzine di Tecnica e Società
 

Lavori troppo? Il drone ti caccia dall’ufficio

Un drone che controlla l’ufficio per stanare gli stacanovisti e cacciarli via.

Creato dall’azienda Blue Innovation in collaborazione con il gruppo giapponese Taisei, la macchina volante T-Frend cercherà di allontare il personale che lavora troppo e si trattiene troppo a lungo sul posto di lavoro, utilizzando un segnale sonoro per avvertire i dipendenti indefessi.

L’idea del drone impiegato in Giappone con questo obiettivo non deve sorprendere. In questo paese, infatti, è nota la piaga della morte per troppo lavoro, detta karōshi. Secondo recenti studi, le aziende giapponesi hanno la giornata lavorativa più lunga al mondo e, come se non bastasse, un quarto delle aziende giapponesi registra un altissimo numero di ore di lavoro straordinario (80 ore mensili).



Questo eccesso di lavoro è causa di stress e di problemi fisici che colpiscono il singolo dipendente, e, in condizione estrema, anche di morte precoce.

In questo quadro, in Giappone sono aumentate in modo considerevole le richieste di risarcimento relative al fenomeno karōshi, e il suicidio di una donna, lo scorso ottobre, in seguito a 159 ore mensili di straordinario ha fatto scalpore conquistando i titoli delle principali testate di news a livello globale.

Il drone T-Frend, che è stato pensato per garantire i controlli di sicurezza negli edifici aziendali, sarà disponibile per il prossimo aprile 2018. Anche se molti ritengono che sia solo un palliativo e non una misura efficace e adeguata in un paese con una forte e radicata cultura di dedizione estrema all’attività lavorativa.

Post Tags
Condividi post
Scritto da
Nessun commento

Lascia un commento